Clicca per il video

"Volerò,
disse il bruco.
Tutti risero,
tranne la farfalla"
🐛+🎯=🦋...
La farfalla è il frutto di un bruco che sposa i suoi obiettivi.
*
Care amiche e cari amici, in risposta alla vostra votazione, posto il seguito della riflessione della settimana scorsa. Di cosa trattiamo?
In breve 👨‍💼: Per "volare" spiritualmente, abbiamo bisogno di un piccolo accorgimento, di una batteria AAA 🔋: abitudine, amicizia e adorazione.
Qualche accenno in più ai contenuti del video🎬:
La riflessione offre tre chiavi importanti per crescere più speditamente nella vita spirituale.
Essa costituisce la seconda meditazione di una giornata di ritiro tenutasi ad Arghillà. Per questo, nei primi minuti presento un riassunto breve della prima meditazione con la parola ATTENZIONE.
Dopo il riassunto presento le tre parole chiavi. Le ho scelte tutte e tre con la lettera "A" per rendere la ritenzione più facile.
1️⃣ A come ABITUDINE. Si dice che l'abito non fa il monaco. L'abito no, ma l'abitudine sì. Per questo nella vita non servono solo i salti saltuari, ma le abitudini e la disciplina.
2️⃣ A come AMICIZIA. Non si avanza nella vita spirituale in isolamento. La solitudine è importante per raccogliersi, ma l'isolamento ci priva dalla voglia di vivere e di crescere. Per questo è importante crescere nelle amicizie spirituali.
3️⃣ A come ADORAZIONE. L'Adorazione evoca il bocca a bocca, un bocca a bocca con Dio, accogliendo il suo respiro, la sua grazia, la sua opera in noi. Senza preghiera 🛐, senza trasparenza a Cristo, non c'è vera vita spirituale.
😇Il testo si conclude con una poesia-preghiera di don Tonino Bello.
Come promesso, qui nel link - https://bit.ly/2Y9F90s - trovate una storia che avrei voluto raccontare durante la riflessione, ma il tempo concreto non l'ha permesso. La storia è tratta da questo libro: bit.ly/nascond

Il video è qui



Robert Cheaib
Vuoi seguirci sul tuo smartphone? Puoi ricevere tutti gli articoli sul canale briciole