Come si affrontano le distrazioni nella preghiera? 
Perché è importante dedicare un tempo preciso alla preghiera (e non dirsi: qualsiasi cosa che faccio è preghiera!... il che è vero... ma non basta)?
Ma concretamente, come posso cominciare a pregare? Come posso gestire un momento personale di preghiera?

A queste domande e alcune altre si cerca di dare una risposta concreta in questo quinto incontro della scuola di preghiera. Buona preghiera.
Pregate con noi. Pregate per noi. Grazie della comunione!
Buon ascolto!


Condividi:

Robert Cheaib

Docente di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e l'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Autore di diverse opere (Vedi link)

Conferenziere su varie tematiche tra cui l'ateismo, la mistica, il sufismo, la teologia fondamentale, le dinamiche relazionali e la vita di coppia...

Per il CV clicca qui


Posta un commento: