«Gesù disse: “È compiuto!”. E, chinato il capo, consegnò lo Spirito». Gesù ci ha già dato lo Spirito, quello che manca è la nostra accoglienza. Riceviamo lo Spirito non con il nostro fare, ma con il fare spazio. È lo Spirito, poi, a fare in noi le opere di Dio, quelle opere che durano. In questa #novena che pubblicherò in preparazione alla #Pentecoste mediteremo ogni giorno su uno dei sette doni dello Spirito. Invito che vorrebbe seguirla, non solo di leggere la spiegazione del dono, ma di chiederlo al Signore per sé e per le persone affidate a lei/lui (amici e nemici). Poi negli ultimi due giorni della novena guarderemo a questi sette doni da un’ottica particolare.
#VeniSancteSpiritus
Il primo dono dello Spirito è la “SAPIENZA”. La sapienza è guardare la realtà dalla prospettiva di Dio. È una visuale dall’alto. Da dove guardiamo cambia tutta la visuale. Le proporzioni, i significati, tutto cambia. Con questo dono dello Spirito comprendiamo alcune esperienze del nostro passato dalla prospettiva del presente e del Signore presente. Capiamo alcune croci, come preludi di risurrezione. In una parola, capiamo che la storia, la nostra storia è visitata e vista dal Signore con amore.
Vieni Spirito di sapienza.
(Per chi vuole anche cantare, ci aiuteranno alcuni canti di Camilla. Cominciamo con uno vecchio… perdonate l’artigianale registrazione con un vecchio telefono: https://www.youtube.com/watch?v=2glCV1ISsKI)
#NovenaSpiritoSanto #Giorno1
#staytuned #inprayer

p.s.: Per gli amici che ricevono la newsletter per email, purtroppo, il sistema automatico farà arrivare il post la mattina del giorno successivo (è un sistema automatizzato in cui non posso interferire più di tanto), per cui, chi volesse, può: o visitare la pagina durante il giorno (posterò la novena nel primo pomeriggio), oppure collegarsi con il canale telegram (avendo prima l'app telegram, simile a whatsapp e iscrivendosi al canale @briciole)
Vuoi seguirci sul tuo smartphone? Puoi ricevere tutti gli articoli sul canale briciole
Condividi:

Robert Cheaib

Posta un commento: