Ci sono passioni, hobbies, arti, sport così coinvolgenti per chi li ha e li esercita, tanto da distrarlo da sé, dal bisogno di nutrirsi e dalla concezione del tempo. La passione di Cristo siamo noi. Lo si vedeva nelle sua vita terrena, tanto che i suoi parenti lo credevano pazzo. Ora l'umanità Gesù non è che il riflesso storico di ciò che è reale in Dio. Dio è appassionato di noi. È innamorato folle. La guarigione delle nostre follie avviene quando ci perdiamo in questo suo amore.

Mc 3,20-21
Entrò in una casa e di nuovo si radunò una folla, tanto che non potevano neppure mangiare. Allora i suoi, sentito questo, uscirono per andare a prenderlo; dicevano infatti: «È fuori di sé».
Vuoi seguirci sul tuo smartphone? Puoi ricevere tutti gli articoli sul canale briciole
Condividi:

Robert Cheaib

Docente di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e l'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Autore di diverse opere (Vedi link)

Conferenziere su varie tematiche tra cui l'ateismo, la mistica, il sufismo, la teologia fondamentale, le dinamiche relazionali e la vita di coppia...

Per il CV clicca qui


Posta un commento: