Dove fondi le tue certezze? È questa la domanda che ci pone Gesù in questo vangelo. Il bastone, la sacca, il pane, sono tutti previdenza. Ma nel portare il vangelo, quello che più conta è la Provvidenza. Anzi, a volte il tuo bagaglio - umano, culturale, ideale o ideologico - potrebbe essere un ostacolo. Non di rado, il tuo annuncio non solo passerà per questo rapporto essenziale di abbandono alla Provvidenza, ma sarà esattamente la tua esperienza della Provvidenza che,  privandoti del superfluo, tu fa testimone dell'Unico Necessario. Ti fa annuncio reale che, come attesta Teresa d'Avila, «solo Dio basta»... Ed è bellissimo.

Lc 9,1-6

Convocò i Dodici e diede loro forza e potere su tutti i demòni e di guarire le malattie. E li mandò ad annunciare il regno di Dio e a guarire gli infermi. Disse loro: «Non prendete nulla per il viaggio, né bastone, né sacca, né pane, né denaro, e non portatevi due tuniche. In qualunque casa entriate, rimanete là, e di là poi ripartite. Quanto a coloro che non vi accolgono, uscite dalla loro città e scuotete la polvere dai vostri piedi come testimonianza contro di loro». Allora essi uscirono e giravano di villaggio in villaggio, ovunque annunciando la buona notizia e operando guarigioni.
Vuoi seguirci sul tuo smartphone? Puoi ricevere tutti gli articoli sul canale briciole
Condividi:

Robert Cheaib

Docente di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e l'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Autore di diverse opere (Vedi link)

Conferenziere su varie tematiche tra cui l'ateismo, la mistica, il sufismo, la teologia fondamentale, le dinamiche relazionali e la vita di coppia...

Per il CV clicca qui


Posta un commento: