In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli:
«Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto nel campo; un uomo lo trova e lo nasconde; poi va, pieno di gioia, vende tutti i suoi averi e compra quel campo.
Il regno dei cieli è simile anche a un mercante che va in cerca di perle preziose; trovata una perla di grande valore, va, vende tutti i suoi averi e la compra».

Ger 15,10.16-21   Sal 58   Mt 13,44-46


Capisci il vero valore del Regno quando cogli che il fulcro non sono le rinunce, ma Colui che ricevi. I due personaggi delle parabole sono diversi: uno viene sorpreso da un ritrovamento; uno trova perché cerca. La fantasia di Dio è infinita nel suo mettersi sulle nostre tracce e nel farsi trovare. Ma una cosa accomuna i due e non vanifica la loro ricerca: l’aver colto il valore di quello che hanno trovato, Colui che hanno incontrato, il Regno in persona.
Share To:

Robert Cheaib

Docente di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e l'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Autore di diverse opere (Vedi link)

Conferenziere su varie tematiche tra cui l'ateismo, la mistica, il sufismo, la teologia fondamentale, le dinamiche relazionali e la vita di coppia...

Per il CV clicca qui


Posta un commento: