Il ritorno del Signore nella gloria non è un evento da temere. È il desiderio di ogni cuore che ama. Solo quando Lui sarà tutto in tutti la creazione avrà un senso pieno e i frutti dei nostri gesti d'amore, piccoli e grandi, si vedranno. Per questo ogni giorni invochiamo : venga il tuo regno, facendoci voce del genitore della creazione. Sappiamo infatti  "che quando egli si sarà manifestato, noi saremo simili a lui, perché lo vedremo così come egli è. Chiunque ha questa speranza in lui, purifica se stesso, come egli è puro". Signore, venga il tuo regno.

Condividi:

Robert Cheaib

Docente di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e l'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Autore di diverse opere (Vedi link)

Conferenziere su varie tematiche tra cui l'ateismo, la mistica, il sufismo, la teologia fondamentale, le dinamiche relazionali e la vita di coppia...

Per il CV clicca qui


Posta un commento: