occhio, sguardo, Avvento

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Vi saranno segni nel sole, nella luna e nelle stelle, e sulla terra angoscia di popoli in ansia per il fragore del mare e dei flutti, mentre gli uomini moriranno per la paura e per l’attesa di ciò che dovrà accadere sulla terra. Le potenze dei cieli infatti saranno sconvolte.
Allora vedranno il Figlio dell’uomo venire su una nube con grande potenza e gloria.
Quando cominceranno ad accadere queste cose, risollevatevi e alzate il capo, perché la vostra liberazione è vicina.
State attenti a voi stessi, che i vostri cuori non si appesantiscano in dissipazioni, ubriachezze e affanni della vita e che quel giorno non vi piombi addosso all’improvviso; come un laccio infatti esso si abbatterà sopra tutti coloro che abitano sulla faccia di tutta la terra. Vegliate in ogni momento pregando, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che sta per accadere, e di comparire davanti al Figlio dell’uomo».

Ger 33,14-16   Sal 24   1Ts 3,12-4,2   Lc 21,25-28.34-36


Ci sono attese che sfiancano, che svuotano e riempiono d’ansia… Ma ci sono anche attese che accrescono il cuore e lo dilatano e più si fanno attendere più ci colmano di tenerezza e di un senso di misteriosa presenza. Per noi, un esempio di quest’attesa è stato «l’avvento» del nostro figlio maggiore che ha coinciso con l’avvento liturgico. Attenderlo è stato una lezione immensa su come vivere questo tempo. Ogni giorno che passava nell’attesa, invece di logorare il cuore lo risanava; invece di incupire lo sguardo lo acuiva; invece di stancare il desiderio lo rinfrancava. Perché? perché lui non era assente, era presente e mancava solo che vedessimo il suo volto… E così è Gesù. È il Presente per eccellenza. E noi attendiamo che squarci i veli del tempo per far brillare i nostri occhi e far palpitare più forte il nostro cuore alla sua manifestazione. Vieni Signore!
Condividi:

Robert Cheaib

Docente di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e l'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Autore di diverse opere (Vedi link)

Conferenziere su varie tematiche tra cui l'ateismo, la mistica, il sufismo, la teologia fondamentale, le dinamiche relazionali e la vita di coppia...

Per il CV clicca qui


Posta un commento: