Perché prima deve venire Elia? Elia è il paradigma e il simbolo dello zelo, della passione, del rifiuto dell’idolatria e dell’adulterio (nella Bibbia sono usati come sinonimi!). L’accoglienza dello Sposo richiede un cuore pronto, un cuore purificato, un cuore in-amore. Solo i puri di cuore possono riconoscere l’Amato al suo passaggio. 
L’anticipazione attenta e attiva scava nel cuore della sposa un spazio infinito per accogliere lo Sposo che, da un lato, fa rinascere il nostro cuore “creando in noi un cuore puro”, dall’altro – e che responsabilità – nasce dalle viscere del nostro cuore. Sì, è proprio questo il Vangelo, è questo il Natale. 
Condividi:

Robert Cheaib

Docente di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e l'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Autore di diverse opere (Vedi link)

Conferenziere su varie tematiche tra cui l'ateismo, la mistica, il sufismo, la teologia fondamentale, le dinamiche relazionali e la vita di coppia...

Per il CV clicca qui


Posta un commento: